Automazione industriale

Automatizzare il controllo qualità con la visione artificiale

controllo automatizzato

Il controllo qualità è una delle fasi produttive più importanti. È il momento in cui si controlla che un prodotto sia stato realizzato esattamente come previsto e che quindi possa essere immesso sul mercato senza rischi per la sicurezza e con adeguati standard di qualità. Va da sé che in questa fase debba essere posta la maggiore attenzione possibile sull’ispezione di ogni minima parte del prodotto per essere sicuri della sua qualità. Molto spesso questo tipo di controllo non può essere fatto solo affidandosi all’occhio umano, quantomeno non in tempi sufficientemente rapidi.

Machine vision: come funziona

Per fortuna, ancora una volta, in soccorso ci viene la tecnologia, in particolare la visione artificiale. Nota anche come Machine vision, la visione artificiale è, di fatto una replica tecnologica del funzionamento dell’occhio umano. Infatti proprio come il nostro occhio cattura migliaia di fotogrammi che vengono poi elaborati dal nostro cervello, così un sistema di visione artificiale (si tratta di microcamere) è in grado di fissare una quantità enorme di immagini che, grazie ad un software molto potente, vengono anche in questo caso processate. Nel caso della machine vision l’elaborazione delle immagini consiste in un confronto delle stesse con le immagini “template” per verificare la rispondenza di qualsiasi parametro del nostro prodotto con i valori attesi.

Le infinite applicazioni di un sistema di visione

Le applicazioni di questa tecnologia sono molteplici. Un sistema di visione può essere posto sul bordo di un nastro trasportatore e controllare qualsiasi oggetto gli passi davanti. Per esempio, se sul nastro è posta una fila di bottiglie d’acqua, le camere di machine vision possono controllare che il tappo sia stato posizionato correttamente, che il livello di riempimento delle bottiglie sia giusto, possono analizzare ogni componente dell’etichetta (dalla presenza del codice a barre o di un QR code, alla tonalità di colore dello sfondo). Insomma le potenzialità di questi sistemi sono pressoché infinite e hanno il vantaggio di poter effettuare il controllo qualità e l’ispezione operativa di un prodotto o di una componente in un tempo infinitesimale con una accuratezza elevatissima.

Vuoi saperne di più sui sistemi di visione?

Chiedi ad Alfacod!

https://www.alfacod.it/home