AutomazioneMaterial Handling

Quali caratteristiche deve avere il tuo WMS

wms

La gestione efficiente della catena logistica è essenziale per il successo di qualsiasi azienda che si occupi di movimentazione di merci. In questo contesto, i sistemi di gestione del magazzino (WMS) giocano un ruolo cruciale nel garantire la precisione, l’efficienza e la visibilità delle operazioni.

Va da sé che la scelta del giusto warehouse management system è decisiva per qualsiasi azienda. Questa decisione va presa valutando diversi aspetti ma in generale possiamo dire che il miglior WMS per un’azienda è quello che meglio si inserisce nei processi logistici aziendali.

In questo senso è possibile fare una prima distinzione, tra i software tradizionali e quelli evoluti. I primi sono caratterizzati da funzionalità standard, uguali per tutte le aziende e da scarse (o talvolta nulle) possibilità di personalizzazione. I WMS evoluti, invece, sono pensati direttamente sui processi logistici specifici di qualsiasi azienda, sul suo magazzino, sulle sue logiche di prelievo e devono integrarsi alla perfezione con i sistemi informatici già presenti e con le tecnologie di identificazione automatica utilizzate in magazzino (lettore codice a barre, varchi RFID ecc.)

Il problema è che realizzare un WMS evoluto è tutt’altro che facile. Alfacod però c’è riuscita con il suo Eagle Management System (EMS) che presenta tutte le caratteristiche appena descritte. Alla base di questo software c’è un potente algoritmo che non si limita a configurare le logiche di prelievo bensì le realizza, offrendo agli operatori sempre la soluzione di picking più efficiente. Aggiornandosi in tempo reale, infatti, è in grado di guidare gli addetti al prelievo, indicandogli sempre la locazione degli articoli che stanno cercando e il percorso più breve per arrivarci.

EMS poi si interfaccia con qualsiasi tecnologia di data capture, come lettori di codici a barre e RFID, robot collaborativi mobile, mobile computer, sistemi di voice picking e tanto altro ancora. Questo aspetto è fondamentale perché l’efficienza di un magazzino si misura anche (se non soprattutto) dagli errori di prelievo, ed è chiaro che utilizzare una tecnologia che abbatte la possibilità di errore incide sulla valutazione finale relativa al corretto rendimento del magazzino. Un WMS evoluto, in sostanza, ribalta il paradigma secondo cui il magazzino rappresenti per un’azienda un pesante centro di costo, trasformandolo in un vero e proprio generatore di efficienza.

Che aspetti?

Chiedi maggiori informazioni sul WMS evoluto!

https://www.alfacod.it/home