Automazione industriale

La necessità di migliorare l’efficienza e la produttività. Il caso studio di GP Progetti per Mec-Gar

Mec-Gar è un’azienda bresciana leader mondiale nella produzione di caricatori per armi da fuoco, con oltre 250 modelli diversi e 100 milioni di caricatori OEM.

Mec-Gar si presenta come un “centro commerciale unico” in cui si svolgono tutte le fasi della produzione: prototipi, progettazione e sviluppo di utensili, stampaggio e assemblaggio dei metalli avvengono internamente in due stabilimenti situati a Gussago, in cui lavorano 150 dipendenti. I caricatori Mec-Gar sono dotati di componenti perfettamente intercambiabili, frutto di operazioni di stampaggio, piegatura e imbutitura di altissima precisione.

In passato, la programmazione della produzione era un processo complesso e laborioso, che richiedeva molto tempo e risorse. L’ingegnere gestionale Elisa Santi e il responsabile della raccolta dati di produzione, Davide Ziliani, ci raccontano la loro esperienza con i sistemi intelligenti e integrati che GP Progetti ha realizzato per Mec-Gar.

La necessità aziendale era chiara: “aumentare la produttività e ridurre gli sprechi grazie all’implementazione di sistemi software evoluti”.

La soluzione GP Progetti per Mec-Gar è una soluzione combinata e integrata.

Mec-Gar ha deciso di adottare le soluzioni avanzate di GP Progetti, il MES INTEGRO e lo Schedulatore a capacità finita PREVEDO, per migliorare efficienza e produttività.

Secondo le testimonianze di Elisa Santi, di Mec-Gar, l’adozione di INTEGRO e PREVEDO ha portato diversi benefici, tra cui:

  • Miglioramento della visibilità e della trasparenza della produzione.
    “A differenza di ciò che avveniva in passato, grazie al MES INTEGRO abbiamo una visione completa e in tempo reale della produzione, che ci consente di monitorare l’avanzamento degli ordini e identificare per tempo potenziali problemi”.
  • Miglioramento della pianificazione e della schedulazione della produzione.
    “Lo Schedulatore PREVEDO ci permette di pianificare e schedulare la produzione in modo efficiente, tenendo conto delle risorse disponibili e delle priorità degli ordini. Per esempio, quando viene pianificata la produzione, verifichiamo subito e per ciascun cliente se avremo il materiale pronto e necessario per eseguire ogni fase nel tempo programmato, e rispettare la consegna richiesta”.
  • Riduzione degli sprechi.
    PREVEDO aiuta a ridurre gli sprechi di materiali, ore uomo e macchine, per ottimizzare i processi produttivi. È sempre Elisa Santi a parlare: “Ora possiamo misurare il numero degli scarti e anche le immobilizzazioni dei magazzini intermedi, e ridurle di molto”.

L’ingegnere Elisa Santi racconta la sua esperienza con lo Schedulatore PREVEDO.

Prima di adottare PREVEDO, la programmazione della produzione era un processo complesso, con un margine di errore più alto, su cui la mancanza di univocità di gestione incideva in maniera negativa“, prosegue Elisa Santi. “Oggi, invece, la schedulazione è diventata un processo automatico e trasparente, che ci consente di avere una visione completa della situazione, di prendere decisioni più consapevoli e di avere più tempo da dedicare alle decisioni strategiche. Un altro vantaggio importante è che, una volta inseriti i parametri ed i vincoli, il know-how può essere facilmente trasferito. In definitiva possiamo pianificare e schedulare la produzione in modo rapido ed efficiente, assicurandoci di rispettare le scadenze e le priorità dei clienti“.

I risultati di PREVEDO raccontati da Mec-Gar.

L’adozione di PREVEDO si è tradotta in una serie di risultati concreti per il reparto di produzione di Mec-Gar:

  • Abbassamento dei tempi di attraversamento: il tempo medio di attraversamento è stato ridotto da 12 a 8 settimane.
  • Riduzione degli scarti: gli scarti sono stati ridotti a numeri fisiologici.
  • Miglioramento della soddisfazione dei clienti: Mec-Gar è in grado di rispettare le scadenze e le priorità dei clienti con maggiore precisione.

La parola passa al reparto produzione: due considerazioni di Davide Ziliani.

Davide Ziliani, il responsabile della raccolta dati di produzione, ci dà il suo parere di tecnico esperto: “La registrazione dei pezzi prodotti/colpi ci ha permesso di ottenere la rilevazione dell’avanzamento del lavoro in tempo reale di cui avevamo bisogno. Siamo passati dalla dichiarazione a fine lavoro da parte dell’operatore a bordo macchina a una rilevazione puntuale e senza errori. Questo è stato possibile sia per le macchine e le postazioni automatiche che per le postazioni di lavorazione manuale. Adesso sappiamo in ogni momento qual è lo stato di avanzamento di ogni ordine.”.

Il futuro è già tracciato con le soluzioni evolute di GP Progetti.

Per il prossimo futuro, Mec-Gar sta valutando di rendere disponibile una dashboard dello Schedulatore PREVEDO per i commerciali, in modo che possano intervenire, per quanto di loro competenza, nella gestione delle consegne.

Per concludere, entrambi gli intervistati sono d’accordo sui vantaggi ottenuti: “Con lo Schedulatore PREVEDO è possibile far comprendere l’impatto delle decisioni prese in modo estemporaneo e quanto queste incidano sulle inefficienze generate. Tutto a partire da una raccolta dei dati in tempo reale con il MES INTEGRO. Un software è utile quando permette a un numero di diventare un’informazione utile. I dati possono trasformarsi in cifre economiche e questo rende possibile prendere decisioni più accurate e in linea che gli obiettivi di business dell’azienda.”.

L’esperienza di Mec-Gar dimostra che l’adozione di soluzioni avanzate per la produzione, come il MES INTEGRO e lo Schedulatore PREVEDO di GP Progetti, può portare a un significativo miglioramento dell’efficienza e della produttività.

https://www.gpprogetti.com/