Comunicati Stampa

Il lavoro di squadra e le soluzioni Moog sono la chiave per potenziare le performance dei sistemi di test

Moog – leader mondiale nella fornitura di soluzioni ad alte prestazioni per il controllo del movimento – in virtù della consolidata collaborazione con partner globali sta sviluppando numerosi progetti volti a migliorare ed aggiornare i sistemi di test dei suoi Clienti tra cui spiccano, ad esempio, Thule Group AB e Associated Spring.

Thule Group AB

In Svezia, il team di ingegneri Moog, affiancato dallo specialista di sistemi idraulici Anderstorp Hydraulik AB, ha soddisfatto l’esigenza di Thule AB Group di potenziare le performance del sistema idraulico di simulazione Moog che l’ azienda, rinomata per i suoi portapacchi per automobili, utilizza per condurre test secondo gli “standard Thule”, ben più stringenti rispetto a quelli previsti dai protocolli ISO. Le soluzioni Thule sono, infatti, riconosciute sul mercato per la loro qualità, garantita dall’elevato numero di verifiche a cui sono sottoposte e che includono drop, shock e crash test. A seguito di un approfondito studio con i responsabili di Thule, l’equipe Moog-Anderstorp ha proposto di riposizionare le pompe idrauliche collegate al banco di prova e aggiungere una valvola di controllo della pressione. Questi interventi hanno reso possibile un incremento della pressione dell’olio da 190 a 210 bar, a favore di movimenti più rapidi e ampi, che consentono di simulare prove con carichi di lavoro maggiori.

“Il coinvolgimento di una squadra multidisciplinare si è rivelato il fattore chiave per ottemperare alle richieste, per migliorare il sistema di Thule e ampliarne la rosa di test” dichiara Ian Weir business development manager Moog dei Paesi Bassi.

Associated Spring

Ulteriore caso di successo è quello che vede protagonista la sede di Associated Spring a Corry, in Pensilvania – leader globale nella produzione di molle ingegnerizzate e componenti di precisione in metallo. A seguito dell’aggiornamento della rete di PC a Windows 10, Moog, tramite i suoi due partner Performance Linear e Servo Innovation ha proposto al Cliente un upgrade del software di simulazione utilizzato per i test. Nello specifico, Performance Linear ha suggerito un contratto di manutenzione del software Moog e un servizio di calibrazione dei test accreditato, e Servo Innovation si è occupato di completare il pacchetto dei servizi di calibrazione e di aggiornamento del software.

“Il nostro Total Service Plan ci ha consentito di aggiornare il software di Associated Spring ed eseguire simultaneamente la calibrazione” afferma John Clawson direttore vendite di Performance Linear. Un servizio che permette di effettuare una disgnostica approfondita del sistema del Cliente e di intervenire puntualmente nella sostituzione di componenti obsoleti, come controllori o hardware di vecchia generazione, con nuove soluzioni Moog.

“Vi è un’elevata domanda da parte dei Clienti di attività di ricalibrazione, riparazione e aggiornamento dei software e della strumentazione” continua Troy Diller, Amministratore Delegato di Servo Innovations. “In tal senso, questi servizi, coniugati alla nostra elevata expertise ci permettono di offrire pacchetti completi.”

Moog propone altresì un programma di permuta per supportare i responsabili di laboratorio nell’aggiornamento di qualsiasi tipologia di controller sul mercato, anche di altri marchi. A seguito della consegna della soluzione a Moog per il riciclo, il Cliente riceve un credito immediato per l’acquisto di un test controller Moog e del software Integrated Test Suite.

Fausto Argeri
Fausto Argeri, Sales Manager di Moog Italia

Fausto Argeri, Sales Manager di Moog Italia commenta: “Moog Italiana si posiziona in qualità di fornitore e partner ideale per gli OEM ed End User alla ricerca sia di sistemi volti a migliorare le prestazioni dei banchi esistenti, sia di soluzioni innovative nell’ambito delle prove a fatica nel settore automotive e aerospace. La neutralità tecnologica di Moog, che annovera nel proprio portfolio prodotti di attuazione oleodinamica classica, elettromeccanica ed elettro-idrostatica, permette, in ogni circostanza, di fornire sempre alla committenza la soluzione più appropriata.”

E conclude “L’utilizzo di controllori di test di nuova generazione e dei relativi pacchetti software, consente di potenziare l’affidabilità dei risultati e ridurne il tempo totale. Nell’ultimo anno, stiamo riscontrando anche in questo ambito un’attenzione superiore da parte degli utenti all’uso di tecnologie green. In tal senso, è in crescita l’adozione dell’Unità Motore-Pompa Elettro-Idrostatica (EPU) di Moog, sistema ibrido in grado di coniugare i benefici dell’elettroidraulica – robustezza e affidabilità, resistenza alle alte forze, disponibilità dell’opzione “failsafe”, assenza di giochi meccanici – con quelli dell’elettromeccanica, ovvero efficienza energetica, pulizia e rispetto dell’ambiente, assicurati dall’assenza della centrale oleodinamica e delle tubazioni, per una diminuzione fino al 90% dell’olio utilizzato.”


Moog    
Moog Inc. è un’azienda dalla presenza globale, attiva nel campo della progettazione, produzione e integrazione di componenti e sistemi per il controllo di precisione. L’Industrial Group di Moog progetta e costruisce soluzioni di motion control altamente performanti utilizzando tecnologie elettriche, idrauliche e ibride e fornisce una consulenza altamente specializzata a clienti operanti in vari settori, quali ad esempio l’energia, i macchinari industriali, i collaudi e le simulazioni. Da sempre, Moog supporta le aziende volte al raggiungimento delle massime performance, mediante la progettazione e lo sviluppo di componenti di ultima generazione. L’industrial Group di Moog, che nell’anno fiscale 2020 ha registrato ricavi delle vendite di 909 milioni di dollari, vanta oltre 40 sedi operative nel mondo e fa parte di Moog Inc. (NYSE: MOG.A e MOG.B), che ha raggiunto ricavi delle vendite di 2,9 miliardi di dollari.

Per ulteriori informazioni visitare il sito www.moog.it