Management della produzione

La gestione a vista sul posto di lavoro: 10 possibili applicazioni

di Nolli Mauro, senior partner di M&IT Consulting Srl

Le tecniche e metodologie per la “gestione a vista” sul posto di lavoro sono considerate delle tecniche di base nell’ambito dei modelli “lean” in ogni organizzazione.

La gestione a vista è di fatto considerata il modo più efficace per comunicare sul posto di lavoro, attraverso una gestione a vista diffusa e completa delle informazioni è possibile: 

  • comunicare obiettivi e prestazioni
  • indicare regole e procedure
  • migliorare l’organizzazione del lavoro  

M&IT Consulting, avendo affiancato diverse importanti aziende in percorsi di introduzione di sistemi di visual management, ha individuato 10 possibili applicazioni, di seguito sinteticamente descritte in quest’articolo.

Tali applicazioni, opportunamente adattate, potranno essere valutate e prese in considerazione anche nella vostra azienda ed organizzazione.

1) Organizzazione del posto di lavoro (metodologia 5S)


Si tratta di soluzioni finalizzate a migliorare il livello di ordine e pulizia sul posto di lavoro attraverso l’applicazione rigorosa delle 5S (Sort-Set in order-Shine-Standardize-Sustain) e dell’applicazione del principio guida “un posto per ogni cosa ed ogni cosa al suo posto”.

Puntando su aree e luoghi di lavoro ordinati e puliti si migliora conseguentemente la sicurezza, l’efficienza e la qualità operativa, si migliora lo soddisfazione del personale e si ha una migliore valutazione da parte dei clienti in occasione delle loro visite.

2) Indicatori prestazionali

Si tratta di esporre a vista nei luoghi di lavoro degli indicatori che mostrino l’andamento delle prestazioni di un determinato processo o sistema produttivo (volumi, qualità, tempi, ecc.).

Tali informazioni fornite in forma semplice e chiara alle persone operative induce una loro maggiore responsabilizzazione sul risultato del loro lavoro e ne attiva anche un maggior coinvolgimento nelle attività di miglioramento.




3) Stato di funzionamento del processo


Si tratta di soluzioni che puntano a segnalare in forma visiva lo stato di funzionamento di un processo o di una macchina operatrice. Luce verde vuol dire macchina in funzione, gialla in attesa/set-up, rossa vuol dire ferma/guasta. La segnalazione visiva può essere accompagnata, se del caso, con un segnale acustico.

L’informazione in questo modo è immediata per tutte le persone che operano in quell’area. Il vantaggio è quello di consentire alle persone un intervento immediato in caso di problemi.


4) Scorte ed approvvigionamento dei materiali


Sono soluzioni che puntano a rendere visivo ed immediato il livello delle scorte a magazzino o il consumo del materiale e relativa esigenza di approvvigionamento.

I sistemi kanban sono tipicamente dei sistemi di gestione a vista utilizzati per attivare un approvvigionamento secondo logiche pull. Anche i livelli di scorta visivi in magazzini, serbatoi, ecc. sono delle possibili applicazioni di gestione delle scorte a vista.




5) Controllo qualità  del processo


Sono soluzioni che puntano a rendere visivo il la capacità qualitativa di un processo (process capability). Un esempio di applicazione possono essere le carte di controllo gestite a vista sul posto di lavoro, il grafico che mostra l’esito dei controlli effettuati su una macchina di misura.

Un’informazione immediata sull’andamento della capacità qualitativa di un processo consente di intervenire immediatamente in caso di deriva, evitando e prevenendo scarti e non conformità.

6) Manutenzione


I sistemi di gestione a vista in ambito manutentivo riguardano la possibilità di esporre sul posto di lavoro piani e scadenziari di attività manutentive, schede macchine, l’evidenziazione sulle macchine/impianti di avvenute ispezioni/controlli, l’impiego di strumentazione e diagnostica che faciliti la segnalazioni di guasti ed allarmi macchina.

Tali soluzioni puntano a garantire una immediata e corretta manutenzione degli impianti, macchine ed attrezzature.

7) Sicurezza


La segnaletica in ambito sicurezza è sicuramente una delle più diffuse applicazioni della gestione vista. Cartelli e segnaletiche evidenziano i rischi operativi, indicano i comportamenti sicuri da adottare e segnalano i percorsi di uscita in caso di allarme. La presenza della segnaletica di sicurezza sui luoghi di lavoro è in grado di evitare comportamenti errati ed incidenti suoi luoghi di lavoro.

La segnaletica deve però essere integrata con soluzioni “a prova di errore” che quindi impediscono ed evitano alla radice l’errore umano.


8) Standard operativi

Si tratta di soluzioni finalizzate ad esporre a vista sul posto di lavoro le istruzioni di lavoro e gli standard operativi.

Si vuole evitare l’uso di procedure scritte tenute nel cassetto a favore di foto, schemi e tabelle semplici e chiare che descrivono come operare ed i comportamenti da evitare sul posto di lavoro. E’ importante che tali standard siano però costantemente aggiornati.

9) Formazione operativa

Un sistema efficace di formazione del personale operativo è quello di partire dai problemi, non conformità ed errori avvenuti, esporli a vista sul posto di lavoro ed organizzare delle vere e proprie sessioni di “on error training”.

La visualizzaziuone e l’analisi delle cause e degli effetti di questi problemi sono sicuramente un ottimo modo per creare consapevolezza nel personale operativo, omogeneizzare i comportamenti ed evitare il ripetersi degli errori.

10) Attività di miglioramento


Anche l’azione di miglioramento realizzata in reparto e sul posto di lavoro richiede una gestione a vista per essere efficace. Un tabellone dedicato ad ogni attività di miglioramento è importante per poter comunicare gli obiettivi, le fasi/attività pianificate e svolte e piani, le persone coinvolte ed i risultati raggiunti. E’ anche possibile coinvolgere un ampio numero di persone attraverso un sistema di suggerimenti mirato a ciascun progetto.


http://www.mitconsulting.it/