Wiki automazione

OEE Overall Equipment Efficiency

Il modo migliore per incrementare il proprio livello qualitativo e produttivo per qualunque attività aziendale è la determinazione di alcuni parametri numerici relativi a tre fattori chiavi quali: “la disponibilità, l’efficienza ed il tasso di qualità di un impianto“.

Tale misurazione avviene attraverso l’impiego di un apposita unità di misura onnicomprensiva ossia l’Overall Equipment Efficiency.

Cosa si intende per Overall Equipment Efficiency

Il termine è un inglesismo che tradotto nella nostra lingua letteralmente sta per: “efficacia generale dell’attrezzatura“.

Tale fattore di misurazione permette di rilevare i dati numerici relativi ai tre elementi chiave che condizionano l’attività produttiva di un’azienda (disponibilità, efficienza tasso di qualità di un impianto).

Overall Equipment Efficiency consente di superare la contraddittorietà tra efficienza ed efficacia dando vita ad un’unico analisi dei numeri.

Quando si parla di efficienza non si deve correre nell’erronea convinzione che il termine efficacia possa risultar un sinonimo.
L’efficienza riguarda il processo tecnico vero e proprio per cui si determina concretamente il livello medio di produzione ad esempio se in un turno dovevano essere prodotti 350 unità ma se ne producono 300 o 400.

L’efficacia riguarda la corrispondenza tra il prodotto finale e il progetto teorico alla base per cui vengono prodotti 250 pezzi ma solo 200 hanno le qualità richieste e rispondono ai parametri richiesti.

L’Overall Equipment Efficiency fa una media di tali valori per indicare come risultato delle proprie operazioni l’efficacia generale dell’attrezzatura

Cosa serve per determinare l’Overall Equipment Efficiency

L’Overall Equipment Efficiency può essere calcolato in modo automatico o manualmente, questo varia dalle disponibilità aziendali e dalla presenza di software adeguati.

La disponibilità è il frutto della media di due fattori temporali:

“Tempo Disponibile per la Produzione”: con questo parametro si indica il tempo realmente operativo di una macchina sottratte eventuali giorni di riposo o chiusura aziendale;

“Tempo Operativo”: individuato il primo parametro ossia il “Tempo Disponibile per la Produzione” è possibile determinare il “Tempo Operativo” sottraendo il primo al tempo in cui la macchina non è operativa per causa funeste ed impreviste come manutenzione.

La produttività si ottiene rapportando i valori ottenuti dalla disponibilità ossia “Tempo Disponibile per la Produzione” “Tempo Operativo Netto”.

La qualità si ottiene rapportando i valori derivanti dal “Tempo Operativo Netto” e “Tempo Operativo a Valore”.

Individuati tutti i valori espressi in termini percentuali per ottenere l’Overall Equipment Efficiency basterà moltiplicherà fra di loro gli stessi ed ottenere un unico valore di riferimento generale.

I vantaggi dell’Overall Equipment Efficiency

L’Overall Equipment Efficiency consente alle aziende di poter monitorare l’efficienza della propria attrezzatura in modo da avere u’analisi in percentuale dei dati che potrebbero inficiare una corretta produzione.

Tramite l’Overall Equipment Efficiency è possibile determinare se l’efficienza generale sia compromessa dalla disponibilità, produttività o la qualità ed intervenire correttamente con misure adeguate in tempi rapidi al fine di correggere gli errori ed ottimizzare l’efficienza generale di un macchinario.