Comunicati Stampa

Prese veicolo universali CHARX connect per tutti i veicoli elettrici

Cusano Milanino (MI) – 30 Marzo 2022 – La famiglia di prese veicolo universali CHARX connect di Phoenix Contact risponde alle principali esigenze applicative dei costruttori di veicoli elettrici sia per quanto concerne la ricarica Modo 3 (AC) sia per la ricarica Modo 4 (DC) nelle sue differenti varianti fino ai 500 A dell’High Power Charging (HPC). Gli standards supportati da Phoenix Contact per la proposta CHARX connect sono quelli più diffusi a livello mondiale e quindi Tipo 2 e CCS Tipo 2 per il mercato Europeo, Tipo 1 e CCS Tipo 1 per il mercato nordamericano e GB/T AC e DC per il mercato cinese.

L’ampia gamma di prese veicolo universali di Phoenix Contact è stata sviluppata e testata secondo i più severi standard automobilistici e rappresenta un’interfaccia evoluta ed affidabile per tutti quei costruttori di veicoli elettrici e quelle officine di trasformazione (retrofittatori) che hanno bisogno di un prodotto sicuro, di qualità ed affidabile nel tempo. Le prese veicolo CHARX connect sono ideali per equipaggiare veicoli elettrici quali automobili elettriche o ibride plug-in, moto, quadricicli e veicoli commerciali, autobus, trattori e scavatori, veicoli di servizio o per usi speciali come ad esempio i veicoli aeroportuali.

Le prese veicolo universali CCS di Phoenix Contact, grazie alle sezioni dei cavi DC fino a 95 mm², consentono di gestire processi di ricarica in corrente continua fino a 250 A in modo continuativo e fino a 500 A in modo temporaneo. Questo permette di abbattere notevolmente i tempi di ricarica ed incrementare sensibilmente la disponibilità effettiva dei veicoli, cosa molto importante se consideriamo ad esempio i veicoli commerciali o quelli di servizio.

Le prese veicolo universali CHARX connect sono state sviluppate per soddisfare le necessità delle principali case automobilistiche che le stanno montando sulle auto elettriche di nuova generazione. Tra i principali elementi di differenziazione che hanno orientato la scelta di queste aziende possiamo citare ad esempio la precisione dei sensori di temperatura, l’incremento del grado di protezione IP, le elevate prestazioni e l’intercambiabilità grazie a dime di foratura uniformi.


Phoenix Contact è leader mondiale per i componenti elettronici, sistemi e soluzioni di ingegneria elettrica, elettronica e per l’automazione industriale. Con tecniche di automazione e connessione innovative Phoenix Contact dà forma a soluzioni per un mondo futuro intelligente e sostenibile, perseguendo l’obiettivo di una All Electric Society in cui l’energia elettrica per tutti gli ambiti di vita e di lavoro viene generata esclusivamente da fonti rinnovabili a emissioni zero. L’azienda fornisce componenti e soluzioni per diversi settori e mercati, tra cui elettronica, automazione, energie rinnovabili, trasporti, e-mobility, infrastrutture e trattamento acque, processo, distribuzione di energia e costruttori di macchine.

Phoenix Contact ha sede a Blomberg, Germania, e impiega 17.100 persone in tutto il mondo, con un fatturato di 2,4 miliardi di euro nel 2020. Il Gruppo Phoenix Contact è presente a livello globale con 15 centri produttivi e più di 55 filiali commerciali. In Italia l’azienda è presente dal 1997 con la sede di Cusano Milanino (MI) e il Centro Logistico di Cesano Maderno. Nella filiale italiana lavorano oltre 120 persone che offrono ai propri clienti un know-how d’eccellenza e un’assistenza capillare e puntuale

www.phoenixcontact.it