Management della produzione

Uno sportello “LEAN” presso Confindustria Vercelli Valsesia

Dal mese di ottobre 2014 Confindustria Vercelli Valsesia offre un nuovo servizio: lo Sportello “LEAN”.
L’idea di attivarlo nasce anche a seguito dei riscontri positivi avuti dal seminario svoltosi nel giugno scorso, con l’intento di fornire alle imprese associate, ed in generale alle organizzazioni private e pubbliche del territorio, uno spazio per valutare fabbisogni/obiettivi ed indirizzare i primi passi di un percorso di miglioramento dei risultati aziendali con l’applicazione delle logiche LEAN THINKING.

L’approccio LEAN THINKING si basa su un principio fondamentale: effettuando un’analisi accurata del flusso e del tempo totale di svolgimento di un processo operativo, si fanno emergere sprechi ed attività non a valore aggiunto da eliminare; attraverso flussi “tirati” dal cliente e resi “snelli” dall’eliminazione degli sprechi, si migliorano le prestazioni complessive del processo in termini di efficienza ed efficacia.
Nei processi operativi generalmente possiamo individuare 7 tipologie di sprechi, su cui focalizzare l’azione di miglioramento:
1. eccessiva produzione: realizzazione di produzione non richiesta o anticipata o non necessaria in quel momento, rispetto alla domanda del cliente
2. tempi di attesa: presenza di tempi di attesa dovuti a indisponibilità/mancanze o problemi di bilanciamento tra le fasi del processo
3. scorte: presenza di scorte eccessive lungo il processo
4. movimenti: presenza di movimenti/spostamenti inutili o inefficienti del personale, che quindi non
1. aggiungono valore
5. difetti: presenza di difetti/non conformità lungo il processo o segnalate dal cliente (interno/esterno)
6. trasporti: presenza di inutili trasporti tra le varie fasi del processo, dovute a distanze o quantità non ottimizzate
7. processi inefficienti: presenza di operazioni inutili/inefficienti all’interno del ciclo di lavoro (tempi e metodi).

Un percorso di LEAN TRANSFORMATION può interessare i vari settori e tipologie d’organizzazione (industria, servizi e pubblica amministrazione), va necessariamente progettato ed attuato a misura di ciascuna realtà aziendale anche in relazione agli ambiti operativi (produzione, sviluppo prodotto, approvvigionamenti, magazzini/logistica, servizi): in funzione delle diverse applicazioni si parla, infatti, di Lean Production, Lean Design, Lean Supply Chain, Lean Warehouse, Lean Office.

Il nuovo servizio di sportello, che si concretizza con un incontro gratuito presso le sedi dell’Unione o direttamente in azienda, viene curato dalla Società M&IT Consulting S.r.l.
M&IT Consulting è una dinamica società di consulenza di direzione e formazione manageriale, con sedi a Monza e Bologna, che opera con una ventina di consulenti esperti nelle diverse aree organizzative e nei settori industria, servizi, enti pubblici, pubbliche utilità.

Attraverso lo Sportello LEAN, M&IT Consulting si propone di mettere a disposizione delle imprese associate e degli enti presenti sul territorio la propria esperienza decennale, maturata con la realizzazione di interventi qualificati e progetti orientati alla creazione di valore in azienda.

http://www.mitconsulting.it