Management della produzione

Le specificità della logistica ricambi ed il confronto con la logistica di produzione

Nelle aziende che producono beni durevoli (macchine, mezzi, apparecchiature) e che richiedono quindi una gestione di spare parts nel loro ciclo di vita, è fondamentale puntare ad una eccellente organizzazione e gestione del flusso logistico dei ricambi. I ricambi per queste aziende rappresentano infatti un’importante leva di soddisfazione/fidelizzazione dei clienti e di generazione di fatturato con elevata marginalità.

In relazione ai diversi modelli di assistenza post vendita che le aziende adottano (assistenza diretta o indiretta) l’organizzazione della logistica ricambi può essere molto differente: un’assistenza diretta porta necessariamente ad organizzare i ricambi in magazzini centralizzati, mentre un’assistenza indiretta richiede magazzini e depositi periferici, distribuiti sul territorio.

M&IT Consulting, avendo seguito diverse aziende nell’organizzazione e miglioramento della propria rete di assistenza post vendita e della logistica ricambi (come ad esempio Comau, Ficep, Smit Textile, Breton, TMC, Bolzoni Auramo, Demak, ecc.) ha avuto modo di approfondire le specificità di un sistema logistico focalizzato sulla distribuzione di spare parts.

L’intento di questo articolo è proprio quello di rimarcare queste specificità e far emergere le principali differenze rispetto ad una logistica di produzione.

Gli obiettivi della logistica ricambi sono infatti apparentemente gli stessi della logistica di produzione, vale a dire:

La logistica ricambi ha però da coprire un orizzonte temporale molto più ampio del ciclo di vita del prodotto: la logistica di produzione si limita a coprire le fasi di industrializzazione e produzione di un bene (fino al suo phase-out), mentre la logistica ricambi deve coprire tutto il ciclo di vita del prodotto fino alla sua dismissione e comunque fino all’esaurimento degli impegni contrattuali con i clienti (garanzie) e degli ulteriori impegni commerciali richiesti dal mercato.

La logistica ricambi ha sicuramente diverse specificità da considerare in fase di definizione del modello operativo da adottare. Di seguito sono elencate le principali specificità, mettendole a confronto con quelle della logistica di produzione.

20140219-logistica-ricambi-120140219-logistica-ricambi-220140219-logistica-ricambi-320140219-logistica-ricambi-420140219-logistica-ricambi-520140219-logistica-ricambi-6

http://www.mitconsulting.it/