Automazione industrialeRobotica

Attrezzi plug&play per cobot

Nel corso degli ultimi anni, i cobot sono entrati a pieno titolo nei processi produttivi grazie ad una serie di caratteristiche davvero molto interessanti.

I cosiddetti robot collaborativi vengono utilizzati da una quantità sempre crescente di aziende e possono diventare ancora più performanti se coadiuvati da un insieme di attrezzi plug&play di ottimo livello.

Numerose sono le opportunità che i clienti possono sfruttare per rendere i loro cobot in grado di assolvere ogni tipo di funzionalità in tutta tranquillità.

Accessori adatti a tutte le occasioni

Chi ha intenzione di rendere un cobot uno strumento dalla qualità garantita può senz’altro tenere in considerazione l’ipotesi di installare una serie di accessori aggiuntivi. A tal proposito, c’è solo l’imbarazzo della scelta all’interno di una gamma estremamente variegata.

È possibile partire da una semplice asse di scorrimento orizzontale e verticale per fare in modo che il dispositivo possa essere innalzato o spostato in maniera laterale. Oppure, magari, si può comprare un comodo rivestimento protettivo per fare in modo che il cobot venga isolato da eventuali variazioni atmosferiche.

Ogni proposta può risultare giusta per fare in modo che un simile apparecchio riesca a rendere al meglio.

Le opportunità non mancano e bisogna solo saper trovare ciò che fa al caso proprio, al fine di incrementare la produttività complessiva e usufruire di un dispositivo sempre più preciso e performante.

Software ideali per migliorare la resa di un cobot

Prima di tutto, chi ha intenzione di arricchire un cobot sotto ogni punto di vista può affidarsi ad uno dei numerosi software in circolazione. Questi ultimi corrispondono a veri e propri programmi di programmazione e simulazione, grazie ai quali è possibile affinare le modalità di funzionamento di simili apparecchi.

È sufficiente un’applicazione dalle modalità piuttosto semplici per fare in modo che il cobot possa essere mosso senza particolari difficoltà. L’obiettivo deve essere quello di far spostare il dispositivo da un punto ad un altro con la massima precisione possibile, riducendo al minimo ogni margine d’errore.

Diversi software riescono a garantire le loro funzionalità anche senza connessione ad Internet. Ai programmi veri e propri, bisogna aggiungere una serie di plug-in non molto sofisticati, ma in grado di garantire tutte le funzionalità per le quali vengono concepiti e utilizzati.

Sistemi di visione sorprendenti per cobot intelligenti

Quando ci si accinge all’acquisto e al conseguente utilizzo di un cobot, è necessario tenere d’occhio anche la scelta dei giusti sistemi di visione per renderlo sempre più intelligente.

Nel corso degli ultimi anni, questi piccoli chip hanno acquisito una serie di implementazioni davvero di alto livello, avvicinandosi sempre più alla visibilità dell’occhio umano. Certo, manca ancora molto per raggiungere un grado di perfezione massimo, ma la strada tracciata sembra quella giusta.

Ad ogni modo, è disponibile una vasta di prodotti in grado di consentire ad un cobot di essere direzionato a dovere. Con tali prerogative, un simile dispositivo può essere adoperato per compiere ispezioni o visionare determinati punti complicati per l’occhio umano.

End-effector vari per sviluppare numerose applicazioni

Nella scelta dei migliori attrezzi plug&play per cobot, anche gli end-effector possono costituire una soluzione molto interessante sotto diversi aspetti.

Dalle pinze elettriche ai gripper, dai kit per la sabbiatura ai sensori forza/coppia, le opportunità sono davvero numerose e tutte da sfruttare a dovere. Sono così disponibili numerose soluzioni per la sabbiatura e l’erogazione, in modo da poter rendere un cobot sempre più adatto a determinati sistemi.

Ciò che conta è trovare gli accorgimenti tecnici capaci di dare maggior energia ad un dispositivo così tecnologico, in modo da incrementare la produttività complessiva di ogni ambiente lavorativo.