Automazione industrialeManufacturing

Tipologie esistenti di macchine di montaggio

Le macchine da montaggio sono la risposta dell’industria all’evoluzione dei tempi e della produzione in serie.

L’automatismo è alla base della moderna attività di messa in produzione seriale ragion per cui si è passato all’impiego di macchine da montaggio.
Il montaggio rappresenta un fase delicata nell’ambito del processo produttivo soprattutto quando riguarda pezzi difficili da manovrare o operazioni come l’apposizioni di viti piccolissime che una mano umana non riuscirebbe ad avvitare.

Esistono diversi modelli di macchine da montaggio a controllo autonomo, semi-autonomo, meccaniche e manuali.

Cosa si intende per montaggio e l’importanza delle macchine

Il montaggio in un processo industriale corrisponde alla fase di assemblaggio delle diverse componenti, una fase delicata e che normalmente richiede tempo.

Il montaggio, in passato, era eseguito dagli operai manualmente, ma naturalmente ciò aveva ripercussioni sui profitti e sul tempo e spesso si manifestavano delle difficoltà per l’assemblaggio di pezzi piccolissimi o voluminosi, per cui per i primi era richiesta una certa precisione e per i secondi una determinata forza di carico.

Da qui l’introduzione in ambito industriale di macchine manuali, automatiche o semiautomatiche per coadiuvare o sostituire la forza lavoro umana nella fase di montaggio.

La fase robotizzata ha permesso di velocizzare il processo di montaggio con un notevole ritorno economico grazie alla riduzione dei tempi e al maggior numero di pezzi assemblati.

Macchine di montaggio lineari

Le macchine di montaggio lineari si può dire che operano lì dove non risultino efficaci le macchine rotanti, grazie ad un sistema di meccanizzazione scorrevole esse possono operare si in verticale che in orizzontale.

Su di esse possono esser collocate braccia meccaniche e divenire dei cobot sostituivi all’uomo.

Macchine di montaggio automatiche

Le macchine automatiche si caratterizzano per essere il frutto di un industria che guarda al futuro, un futuro in cui la macchina una volta programmata per eseguire una determinata operazione agisce in modo automatico tramite un software di collegamento senza l’intervento umano.

Un modo per ottimizzare i tempi e per lo svolgimento di operazioni seriali che richiedono velocità per la realizzazione di un quantitativo giornaliero che raggiunga un numero che ottimizzi i costi di produzione aziendale.

Macchine di montaggio semiautomatiche e semi-comandata

Le macchine di montaggio semiautomatiche e semi-comandata rappresentano dei modelli in cui vi è l’interazione dell’uomo, in parte la macchina pur agendo in modo automatico è supervisionata o azionata dall’attività dell’uomo.

Trattasi di una soluzione che permette di svolgere operazioni di precisioni o pericolose che non possono essere fatte manualmente perché rappresenterebbero un rischio troppo elevato.

Un esempio di macchina da montaggio semiautomatica o servo-comandata è il cobot.

I cobot sono braccia artificiali che riprendendo la manualità dell’uomo consentono il montaggio di precisione interagendo con l’uomo.
Un incontro tra macchina e robot in cui le parti interagiscono per ottimizzare la fase di montaggio e ottimizzare tempi e costi.

Macchine manuali

Le macchine manuali sono completamente manovrate dalla mano dell’uomo, si tratta di attrezzatura di montaggio che sebbene richieda che sia l’uomo a manovrarla permette di compiere operazioni complesse di montaggio che sicuramente non potrebbero essere eseguite a mano libera, ad esempio sono ideali per lavori di precisione o per il montaggio di materiali pesanti che altrimenti sarebbe impossibile assemblare con la semplice forza umana.

Macchine modulari

Le macchine modulari come si evince dallo stesso appellativo sono caratterizzate dalla presenza di più moduli che consentono un’ottimizzazione dei tempi di produzione per cui si garantisce un montaggio seriale su varia scala.

La presenza di diversi moduli permette che si realizzino diverse operazioni di montaggio con un’unica macchina.